Vai direttamente ai contenuti
IL PENSIERO CHE CONTA, NO WAR FACTORY PER IL NATALE DI EMERGENCY

IL PENSIERO CHE CONTA, NO WAR FACTORY PER IL NATALE DI EMERGENCY

Si rinnova per questo Natale 2018 la collaborazione con Emergency. In 14 città italiane
EMERGENCY trasforma l’affannosa ricerca del regalo perfetto nella possibilità di garantire cure alle vittime della guerra. Dal 24 novembre, riapriranno gli Spazi Natale di EMERGENCY, dove sarà possibile acquistare anche alcuni dei gioielli No War Factory, ricavati dall’alluminio delle mine antiuomo, appositamente brandizzati per Emergency.
Il ricavato sarà destinato agli ospedali di EMERGENCY in Afghanistan e Iraq, dove, nonostante i rischi quotidiani, l’organizzazione continua a offrire prestazioni mediche gratuite e di elevata qualità.
La prima metà del 2018 ha visto il più alto numero di vittime civili in Afghanistan degli ultimi dieci anni, 5.122, mentre in Iraq i conflitti nel nord del Paese e nei territori limitrofi hanno portato recentemente a un riacuirsi della tensione.
Presente in Afghanistan dal 1999, EMERGENCY ha curato quasi 6 milioni di persone negli ospedali di Kabul e Lashkar Gah, nel centro di maternità di Anabah e nei posti di primo soccorso. In Iraq, invece, EMERGENCY ha curato oltre 950.000 persone, nei campi profughi del Kurdistan iracheno e nel Centro di riabilitazione e reintegrazione sociale di Sulaimaniya.
A questo link è possibile trovare tutte le indicazioni relative alle città ed agli indirizzi dove trovare gli Spazi Natale di EMERGENCY:
https://eventi.emergency.it/natale-per-emergency/
www.emergency.it

Torna al blog